Les Cretes

Due diversamente bianchi. Due medaglie della stessa faccia. Due vini bianchi che raccontano il vino rosso nellesue sfumature. Si parla del Neige D'or e della...

Cavalleria Aglianica

Un ritorno ai vini irpini con il meglio dei vitigni che offre la regione in una zona vocata per il terrereno e per un clima temperato. Siamo alla Tenuta del...

Dall'Atra sponda

Dall'aldilà del fiume Pò il Pinot nero dell'oltrepo pavese è un punto di riferimento. Dove il pinot nero è sempre esistito andiamo a raccontare una azienda la...

In punta di piedi

Sicuramente tra i posti da scoprire in Italia questa estate potrebbero essere i luoghi di passaggio, che in genere si trovano nel percorso e che non gli dai...

Onda di Barolo

Ritorno estivo di un viaggio che ci porta a visitare l'Italia del vino e dei sapori in generale. Siamo in Piemonte regione ricca di presidi e di zone...

  • Les Cretes

    Martedì 04 Agosto 2020 00:00
  • Cavalleria Aglianica

    Martedì 28 Luglio 2020 00:00
  • Dall'Atra sponda

    Giovedì 09 Luglio 2020 00:00
  • In punta di piedi

    Giovedì 25 Giugno 2020 00:00
  • Onda di Barolo

    Mercoledì 17 Giugno 2020 00:00
Rigenera sapore
Font Size Larger Font Smaller Font

lab falchetto

Un estate non è tale senza provocazioni ed esplorazioni di sapore. A seguito delle novità legislative di denominazione e dato anche il ritorno di prodotti dolciari lievitati anche di estate raccontiamo di Moscato della zona di Canelli ed una Barbera il Nizza Brico Roche 2014 della Tenuta Il Falchetto.

Il diavolo e l'acqua santa per raccontare la relativamente nuova denominazione che riguarda il Barbera ed il Moscato che a Canelli racconta una bella espressione. Il Colore Rosso scuro quasi impenetrabile al bicchiere per il Barbera mentre giallo paglierino brillante per il Moscato. I profumi mediamente espressivi per il Rosso molto ricco per il Moscato ricco ed espressivo di sfumature che vanno dall'arancia candita, pesca ecc.

 

 

Il gusto del Barbera  pur essndo un riserva non perde le sua tipicità che abbina frutto rosso e frescezza sostenuta da un mineralità presa da una profonditò delle radici di vigne di settanta anni.racconta la giovinezza e la promessa di un grande vino piacevole da subito e facile da abbinare sia con piatti estivi che invernali. Un vino centratato di buona persistenza che si presta ad essere di tipo gastronomici e buon equilibrio anche con tenuta del tempo. Il Brunello della tenuta Le Potazzine definisce un sapore elegante e lungo che soddisfa le aspettative di chi cerca abbinamenti anche con spezie indiane su carni e piatti vegetariani. Prezzi per il Rosso di montalcino che fa anche un anno di riserva siamo sui 25 euro mentre 52 euro per il Brunello di Montalcino. 

Siamo sui social facebook, Youtube su Instagram con Assaggi Divini. Siamo su twitter con #AssaggiDivini. Ci potete trovare Sabato alle 18,30 su Icaro TV.

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon