Fraschetani

There are no translations available. ...

Romanga in tour

There are no translations available. ...

Les Cretes

There are no translations available.Due diversamente bianchi. Due medaglie della stessa faccia. Due vini bianchi che raccontano il vino rosso nellesue sfumature...

Vacanze pseudoRomane

There are no translations available. ...

  • Fraschetani

    Saturday, 24 October 2020 00:00
  • Romanga in tour

    Friday, 02 October 2020 00:00
  • Les Cretes

    Tuesday, 04 August 2020 00:00
  • Vacanze pseudoRomane

    Tuesday, 04 August 2020 00:00
Gioel

Gioel

Category: Artisti d'Assaggi

Eleonora Giovannardi in arte GIOEL cantatutrice dal timbro "stampato" da grinta unito alla capacità  di comunicazione con il pubblico grazie anche alla conoscenza di ben 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo). Una vita da sempre contraddistinta dalla passioneche ha sviluppato anche grazie all’input di Antonio Laurenzana, suo “producer”. 

Nel 2008 inizia la sua esperienza live con diverse banddella zona GLITTERS, 80’S PROJECT con repertori prevalentemente rock. Nel settembre del 2011, partecipa al Tour Music Fest (Festival internazionale della musica emergente) e da questa esperienza decide di iniziare a scrivere brani inediti. Incontra Valter Sacripanti batterista e produttore di grande esperienza e insieme al chitarrista Fabio Crociati decidono di incidere il loro primo disco, nasce così l'identità dell’artista: GIOEL (Giovannardi Eleonora).



Da ottobre 2011 a agosto 2012 Gioel si dedica interamente al progetto di inediti, va al CET (Centro Europeo Toscolano) di Mogol dove registra interamente tutte le parti di strumenti + le voci del disco. Ha l’onore di avere un team di musicisti di altissimo livello quali: Valter Sacripanti che oltre a essere il produttore artistico suona anche le batterie del disco (batteria – Nek, Loredana Bertè, Cristicchi, Ivan graziani), Sandro Rosati (basso – Arisa) e Riccardo Ciaramellari (pianoforte - Nek, Gatto Panceri, Loredana Berte’, Renato Zero, Umberto Tozzi, Pooh), con loro al mixaggio la professionalità di Stefano Pettirossi. Incontra il pilastro della musica italiana Mogol con il quale ha l’onore di potersi confrontare in particolar modo su uno dei brani del disco “L’Uomo delle Rose”. Decide anche di mettere la sua arte a disposizione di persone meno fortunate e abbraccia l’associazione Onlus Cittadinanza, scrivendo un brano E’ TUTTO NORMALE (testo scritto durante un viaggio in India di lavoro – musica by Fabio Crociati) le cui royalties sono interamente devolute in beneficenza. Nell’agosto del 2012 si reca in India a Vellore insieme al chitarrista Fabio Crociati, in uno dei centri della Onlus.

AddThis Social Bookmark Button