Backlight

It's possi le to find new way that bring the news about the lanbrusco rosè from Emilia. Eclisse and Radice are lambruschi of Sorbara by ...

Gold Elegance

The true experince of Soave wine since 1600 is testimonial of authencity of many century. We are in Monteforte d'Alpone with the Soave Vecchie Vigne and the...

Vinexpo Parigi 2020

The world is amazing if is seen throught to the lins of the wine glass. We are been at the first editon of Vinexpo in Paris from 10th to 12th Febrary 2020 other...

Color influencer

There are no translations available.Ripensando se stessi per trovare il nuovo dove è sempre stato. Siamo in trentino dove a Mezzacorona esiste un rinnovamento...

  • Backlight

    Tuesday, 18 February 2020 00:00
  • Gold Elegance

    Tuesday, 18 February 2020 00:00
  • Vinexpo Parigi 2020

    Tuesday, 18 February 2020 00:00
  • Color influencer

    Thursday, 06 February 2020 00:00
Costantino Charrère
Costantino Charrère

Costantino Charrère

Costantino, come la moglie, ha continuato l’opera del papà Antoine e della mamma Ida, dedicandosi con passione alla viticoltura. Dapprima selezionando vitigni che altrimenti si sarebbero persi nelle montagne valdostane: la Premetta (Prié Rouge), rarissimo vitigno in via di estinzione, le cui uve sono ora vinificate in purezza secondo un protocollo innovativo in spumante metodo classico, il Fumin, altro ceppo "autoctono", salvato dall’estinzione e vinificato con dei risultati eclatanti, tanto da meritarsi già nel 1999 l’attenzione della critica Nazionale con “Il sole di Luigi Veronelli.

Successivamente, lasciato l’insegnamento, Costantino è spinto dal desiderio di dedicarsi completamente alla sua passione per il vino e realizzando quella che è ora Les Cretes sempre in Aymavilles, impiantando anche nuovi vigneti negli altri comuni della Valle d’Aosta.

Oggi La Les Cretes, di proprietà della Famiglia Charrère, gestisce 25 ha di vigneto distribuiti in sei comuni valdostani. Con la sua produzione di 230.000 bottiglie è l’azienda privata più grande operativa sul territorio regionale.

La filosofia della Les Cretes continua comunque ad essere sempre la stessa: valorizzare il “terroir”, con fedeltà e rispetto delle tradizioni. Non si nega però lo sguardo a quel futuro di innovazione che permette di esprimere a pieno le potenzialità del territorio vitivinicolo valdostano, di montagna, unico e irripetibile.

AddThis Social Bookmark Button