Sovvertire l'ordine
Font Size Larger Font Smaller Font

sovvers assag

Oggi essere sovversivi può volere dire tante cose. La radice comune è un pensiero esterno che impone un suo credo vivere e spesso si spaccia per essere l'unico possibile. In realtà a volte i pensieri esterni non ti fanno viveve ma a malapena sopravvivere. Molte persone non credono in questo ed alcuni di essi si sono riuniti per pensare come dei Sovversivi del Gusto. Scopo quello di coltivare e diffondere la conoscenza delle storie di vita, dei territori e delle tradizioni dalle quali provengono i prodotti della cultura del gusto e del cibo italiani.

 

... Continuate a leggere e se vi va cliccate mi Piace...


Sovversivi del Gusto nasce da un incontro, voluto e realizzato dall'oste gardesano Adriano Liloni, tra numerose realtà di eccellenza della piccola produzione alimentare e vinicola di tutto il territorio italiano, con il fotografo Marco Salzotto e lo scrittore Michele Marziani. Da questo incontro di esperienze prende vita il progetto di un racconto attraverso foto e parole delle molteplici storie che esistono – talvolta resistono – dietro al lavoro di questi produttori, ristoratori, artigiani, artisti. Questa idea trova concretezza in un doppio volume fotografico firmato da Marziani e Salzotto: un viaggio fotografico nel mondo dell'enogastronomia che resiste, progetto che ha ricevuto nel 2011 il premio Gourmand Best in the World Cookbook Photography.


  

Dal 2011 i Sovversivi del Gusto si sono costituiti formalmente come Associazione, con lo scopo di dare maggiore concretezza alla propria collaborazione: più vita alle proprie storie, più voce ai propri racconti, più spazio ai propri progetti. L'Associazione Sovversivi del Gusto raduna molti degli agricoltori, artigiani e produttori protagonisti dei libri, l'oste Adriano Liloni ed il fotografo Marco Salzotto. Oggi è aumentata la famiglia di chi crede che possano sopravvivere prodotti buoni, tradizionali e autentici anche all'interno del mercato globale. Così è nato Sovversivi del gusto 2. Secondo viaggio fotografico nel mondo dell'enogastronomia che resiste: un nuovo manipolo di produttori eccellenti che va ad affiancarsi a quelli del primo libro. Una cinquantina di storie di scelte incredibili che raccontano come l'agricoltura e l'artigianato alimentare siano una strada alla quale guardare con interesse per salvaguardare l'ambiente, i saperi, l'autentica cultura regionale, la provincia e soprattutto la montagna italiana.


Dove si Possono incontrare i Sovversi del Gusto oltre che in libreria? L'8 Luglio 2012 i Sovversivi del Gusto si incontrano a Soprazocco di gavardo dalle ore 11 e con un ingresso di 20 euro per degustare magari godendo i sapori che raccontati da persone piene di vita.

 

Seguiteci Sabato dalle 18,30 su Radio Icaro  ed Icaro Rubicone 90, 92 MHz oltre web radio e youtube su channel AssaggiDiVini... Se vi siamo piaciuti diteci "Like" Grazieee

 

 

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon